';

Avvocato penalista – detenzione materiale pedopornografico: cancellazione di files

Avvocato penalista – detenzione materiale pedopornografico: cancellazione di files

Milano, 27 maggio 2021

Avvocato penalista – DETENZIONE MATERIALE PEDOPORNOGRAFICO: cancellazione di files

L’Avvocato Penalista Boccia,  assistito dai suoi qualificati collaboratori e grazie all’esperienza professionale maturata negli anni di attività forense, offre ai propri assistiti coinvolti in un procedimento penale per reati di detenzione materiale pedopornografico il supporto necessario e una difesa puntuale e accorata; siano loro imputati o persone offese che intendono costituirsi parte civile.

Ai fini dell’integrazione del reato di detenzione di materiale pedopornografico ex art. 600 quater c.p., la giurisprudenza è granitica nell’affermare che la prova del dolo possa desumersi anche dal solo fatto che il materiale scaricato sia stato successivamente collocato in supporti informatici differenti (come ad es. il “cestino”), in quanto tale attività di download manifesta una selezione consapevole del file, non assumendo rilevanza il fatto che i file non siano stati visionati.

Infatti, secondo la Suprema Corte, “integra il delitto di detenzione di materiale pedopornografico la cancellazione di “files” pedopornografici, scaricati da internet, mediante l’allocazione nel cestino del sistema operativo del personal computer, in quanto gli stessi restano comunque disponibili mediante la semplice riattivazione dell’accesso al “file”” (Cass. pen. n. 39458 del 15.09.2017).

Il delitto di cui all’art. 600 quater c.p. presuppone che l’agente detenga consapevolmente il materiale pedopornografico, non risultando sufficiente l’allocazione dello stesso nel cestino,  dal momento che le foto o i video a contenuto pedopornografico restano disponibili mediante semplice riattivazione dell’accesso al file.

Tuttavia, è da evidenziare che altro filone giurisprudenziale, sostiene che la disponibilità e quindi la detenzione di materiale pedopornografico può dirsi effettivamente cessata solo per i files definitivamente cancellati (ex multis Cassazione penale sez. III, 06/10/2010, n.639; Cassazione penale sez. III, 21/04/2015, n.24345).

 

Avvocato penalista - detenzione materiale pedopornografico
Avvocato penalista – detenzione materiale pedopornografico
Studio Legale Boccia

CHIAMA ORA