';

Avvocato penalista – diffamazione e facebook

Avvocato penalista – diffamazione e facebook

Avvocato penalista – DIFFAMAZIONE E FACEBOOK

L’Avvocato penalista Boccia, dotato di una struttura organizzata ed efficiente, difende personalmente e in tutte le fasi processuali, i propri assistiti coinvolti in un procedimento penale per reati di diffamazione; siano loro imputati o persone offese che intendono costituirsi parte civile.

La Cassazione Sez. V, con la sentenza del 14 novembre 2016 (dep. 1 febbraio 2017), n. 4873, ribadisce quella che è una soluzione oramai radicata nella giurisprudenza, ovverosia che la diffusione di un messaggio diffamatorio mediante l’uso di facebook integra il delitto di diffamazione aggravato dalla sola circostanza prevista dall’art. 595 c.p., comma 3 – sub specie di offesa arrecata con un qualunque mezzo di pubblicità – e non anche invece l’ipotesi, ben più incisiva, prevista dall’art. 13 della l. n. 47 del 1948, art. 13 (diffamazione a mezzo stampa consistente nell’attribuzione di un fatto determinato). Il principio secondo cui la diffamazione mediante facebook – in quanto condotta “potenzialmente capace di raggiungere un numero indeterminato o comunque quantitativamente apprezzabile di persone” – costituisce diffamazione aggravata dall’uso di un qualunque altro mezzo di pubblicità ex art. 595, comma terzo, c.p., è infatti ormai ius receptum sia nella giurisprudenza di legittimità che in quella di merito.

avvocato penalista - diffamazione e facebook
avvocato penalista – diffamazione e facebook
Studio Legale Boccia

CHIAMA ORA